Home Home | Chi siamo | Mappa del sito | Contattaci                                                                                                                                          
Caribbean
Ti trovi in: Home / Destinazioni / Montserrat

MONTSERRAT

Un tesoro caraibico - spettacolare per natura


Da sempre conosciuta come l’isola di smeraldo dei Caraibi per l’eredità culturale irlandese e le lussureggianti foreste pluviali, Montserrat dà il benvenuto ai visitatori con un bel timbro verde a forma di trifoglio. In effetti Montserrat è l’unica isola dei Caraibi che osserva il giorno di San Patrizio come vacanza ufficiale, con concerti musicali, feste in maschera e altre attività tradizionali. 

La star indiscussa dell’isola è il vulcano, facilmente visibile dall’Osservatorio vulcanologico di Montserrat. Le escursioni avvengono con una guida di studiosi e si svolgono in determinati giorni della settimana. Plymouth è oggi una città fantasma coperta da una coltre di cenere. L’accesso diurno all'ex capitale è possibile solo con la scorta della polizia e la visita è organizzata tramite gli hotel e gli uffici turistici. 

L’attività vulcanica continua a intermittenza, ma la parte settentrionale di Montserrat rimane un approdo sicuro, infatti il vulcano è monitorato ventiquattr’ore su ventiquattro da un team di studiosi che mantengono aggiornati gli attuali 4.700 residenti sui brontolii interni di Madre Natura. 

In breve, Montserrat è una meta per vacanze alternative. Offre comunque molte delle attrattive tradizionali dei Caraibi. La maggior parte delle spiagge sono di sabbia nera; la fulva Rendezvous Bay può essere raggiunta da un sentiero sulla scogliera o noleggiando una barca. Lime Kiln Bay è una località di prim’ordine per lo snorkelling, senza contare le fantastiche immersioni che si possono praticare. Una rete crescente di sentieri escursionistici attraversa foreste pluviali, antiche piantagioni di banane e panorami dalle scogliere a picco sul mare. Le guardie forestali locali aiutano i visitatori ad avvistare l’uccello nazionale, il rigogolo di Montserrat, che è in pericolo di estinzione, ed altre specie rare.

Turisti osservano il vulcano da una distanza di sicurezza

Rendezvous Bay
AEROPORTI: si atterra nel nuovo aeroporto di Geralds su voli di linea o charter. Molti voli diretti giornalieri di ritorno da Antigua e Sint Maarten sul vettore WinAir collegano Montserrat con il resto dei Caraibi, Nord America ed Europa. Voli charter sono disponibili con Air Montserrat, Carib Aviation e anche Caribbean Helicopters offre un servizio charter. Dal Nord America – Air Canada, American Airlines (scalo a San Juan), Caribbean Airlines, Continental Airlines, Delta e US Airways offrono voli diretti con arrivo ad Antigua e Sint Maarten. Dall’Europa e dai Caraibi – Air France, American Eagle, British Airways, BMI, Caribbean Airlines, Caribbean Star, Condor, LIAT e Virgin Atlantic fanno servizio con arrivo ad Antigua e Sint Maarten. 

CLIMA
:  Le temperature medie invernali ed estive variano tra i 24 e i 32°C con venti costanti sia dal mare che dai monti.  Le precipitazioni medie si aggirano sui 1.250-2.000 mm, ben distribuite in tutto l’anno, con la stagione più umida tra luglio e novembre. 

RISTORAZIONE: Ci sono alcuni ristoranti di classe e molti accoglienti ristorantini economici che servono gustosi pasti caldi cucinati con prodotti ed erbe aromatiche coltivate localmente – si va dagli hamburger di aragosta, pesce grigliato e baccalà, a piatti a base di pasta e insalate fresche. Se davvero cercate i sapori locali, chiedete un assaggio di “Pollo di montagna”, meglio conosciuto come zampe di rana, o “Acqua di capra”, il piatto nazionale tradizionale, un gustoso stufato con pezzi di carne di capra, da mangiare caldo con del buon pane croccante. 

LINGUA: l’inglese è la lingua ufficiale, che spesso è parlato con accento irlandese, un’eredità lasciata dai primi coloni irlandesi. 

VITA NOTTURNA
: ci sono molti piccoli nightclub e una miriade di bar lungo le strade, meglio conosciuti come “rum shop”, dove la gente si ritrova informalmente per svagarsi, bere un drink e magari rilassarsi giocando a domino, specialmente il venerdì sera. Limitate le serate culturali. Non c’è orario di chiusura e molti bar rimangono aperti fino a notte fonda. Salem, St. John’s, Cudjoe Head, Davy Hill e Festival Village a Little Bay offrono molti bar di questo tipo.

ITINERARI
- Il vulcano: Il magnifico, e ancora attivo, vulcano di Soufriere Hills è la vera attrazione dell’isola, nonchè l’unico attivo dei Caraibi che sia possibile osservare da distanze ravvicinate in condizioni sicure. Dopo secoli in cui è rimasto dormiente, il vulcano ha ricominciato a brontolare nel 1995 sommergendo la capitale Plymouth situata alle sue pendici, riducendo questa città un tempo vivace in un paesaggio deserto – la versione caraibica di una moderna Pompei. 
- Immersioni/snorkeling: per gli appassionati di snorkeling e immersioni, le barriere coralline della costa nord-occidentale di Montserrat offrono una grande varietà di pesci tropicali e altri tipi di vita sottomarina esotica. Tra i siti più spettacolari per le immersioni c'è Little Redonda, uno spuntone di roccia che raggiunge la superficie da una profondità di 24 m circa; i Pinnacoli nella parte nord-est dell’isola e Yellow Hole, a sud dei Pinnacoli, dove si trova il relitto di una goletta d’acciaio del XIX sec. affondata nel 1886. 
- Natura e avventura: la lussureggiante foresta di Centre Hills è nota per la sua varietà biologica. Questa umida foresta pluviale ospita molte specie di flora e fauna selvatica e la maggior parte delle 34 specie di uccelli non migratori e uccelli canori migratori che abitano l’area. Gli appassionati di birdwatching avranno la possibilità di vedere il raro uccello nazionale di Montserrat, il rigogolo, il tordo della foresta, la timida tortora quaglia mistacea, il cuculo delle mangrovie, il tremulo e il colibrì dei Caraibi golapurpurea. Altre specie endemiche regionali che si possono trovare sono il pollo di montagna, che è in realtà un tipo di rana e il galliwasp, mezzo serpente, mezza lucertola. 
- Escursioni a piedi: ci sono numerosi sentieri per escursioni attraverso la vegetazione lussureggiante, che offrono meravigliosi panorami sul territorio, il mare e la costa. 
- Bicicletta: è un altro modo per scoprire il fascino nascosto dell’isola. Pedalate tranquilli per ammirare le vedute mozzafiato sull’oceano e la stupenda distesa delle verdi colline, che molti visitatori ritengono essere simile a quello della campagna irlandese. 

PER SAPERNE DI PIÙ
: visitate http://www.visitmontserrat.com/.
  Invalid ID/Name
 
Cerca in tutto il sito o selezionando i migliori siti turistici caraibici
 
  Invalid ID/Name
Altre offerte promozionali
REGISTRATI PER CONOSCERE LE OFFERTE PROMOZIONALI
Email:
  Invalid ID/Name
Trova uno specialista dei Caraibi
Ricerca
  Invalid ID/Name
Guida ai Caraibi 2014MeteoConvertitore di valutaCalendario eventi

Caribbean Tourism Organisation - Il sito turistico ufficiale del Caraibi - Caribbean Hotel & Tourism Association
Home  |  Chi siamo  |  Mappa del sito  |  Contattaci  |  Privacy  |  Siti correlati  |  Stampa pagina
Destinazioni  |  Dove soggiornare  |  Cose da fare  |  News